presS/Tletter
 

Architects meet in Selinunte 2013 “L’architettura che verrà”_ Foto – Parco Archeologico di Selinunte

Architects meet in Selinunte 2013  “L’architettura che verrà”_ Foto – Parco Archeologico di Selinunte

 

Dal 14 al 16 Giugno 2103 si è svolto a Selinunte (TP) il Terzo Meeting Internazionale “Architects meet in Selinunte_L’architettura che verrà”, organizzato da AIAC – Associazione Italiana di Architettura e Critica e presS/Tfactory. Nella splendida cornice del Parco Archeologico di Selinunte, all’interno del centro conferenze del Baglio Florio, si sono avvicendate a ritmo continuo ed incalzante idee, proposte e visioni dell’Architettura che verrà, alla presenza di circa oltre 600 persone tra pubblico e relatori provenienti da tutta Italia. Il 14 giugno 2013 Luigi Prestinenza Puglisi presidente dell’AIAC – Associazione Italiana di Architettura e Critica, e Caterina Greco direttore del Parco Archeologico di Selinunte e Cave di Cusa “Vincenzo Tusa” e delle aree archeologiche di Castelvetrano, Campobello di Mazara e dei comuni limitrofi, hanno dato inizio alla serie di conferenze. Trenta idee per il prossimo futuro: questo il tema affrontato dai trenta più interessanti studi di architettura italiani, ognuno dei quali ha illustrato una propria visione sullarchitettura che verrà. In serata, presso il CAM Campo Archeologico Museale si è tenuto il  Simposio “Sette+sette+ 1 per la Sicilia”. Il 15 Giugno 2013, alla presenza di Lia Piano (Fondazione Renzo Piano) e Diego Barbarelli (AIAC), è stato il giorno dedicato ai giovani architetti della seconda edizione Premio Fondazione Renzo Piano, della terza edizione del Concorso Young Italian Architects 2012 e ai Giovani Studi Siciliani selezionati da AIAC. A seguire la presentazione di “e-QBO” un Micromuseo off-grid atterrato nel Parco Archeologico di selinunte ( un’architettura in grado di accumulare energia in modo autonomo (da fonti rinnovabili), senza essere collegata alla rete elettrica, e restituirla sotto ogni forma di alimentazione). Ideato e progettato da Romolo Stanco con la supervisione scientifica di Stefano Besseghini di RSE (Ricerca Sistema Energetico) e Erica Marson, curatrice del volume “Manifesto di segni futuri”. Il Terzo Meeting Internazionale “Architects meet in Selinunte_L’architettura che verrà” ha visto la sua conclusione in una suggestiva serata davanti al Tempio di Hera dove sono stati assegnati il Premio Internazionale Selinunte di Architettura, conferito a Mario Bellini, il Premio Nazionale Selinunte, il Premio Nazionale di Architettura Mauro Rostagno e il Premio Internazionale Abitare il Mediterraneo.

Tutte le foto sono state scattate dal fotografo Moreno Maggi

Per ulteriori dettagli visita il sito: http://presstletter.com/2013/06/terzo-meeting-internazionale-architects-meet-in-selinunte_larchitettura-che-verra/

 

 

Leave A Response