presS/Tletter
 

Turba – di Marco Ermentini

Proprio al centro di Lugano, tra negozi di orologi e gioielli, nell’atmosfera linda e prevedibile c’è qualcosa che ricorda la vera funzione di Socrate: essere una specie di tafano che tiene sveglia la vecchia cavalla Atene. All’interno di un palazzo seicentesco, proprio vicino alla Cattedrale, da un paio di anni esiste una associazione culturale molto particolare anche nel nome: Turba.

L’edificio, al contrario di quelli vicini, è stato mantenuto nella sua autenticità con interventi timidi e intelligenti, qui installazioni artistiche e un nutrito programma di appuntamenti culturali di alto livello costituisce una realtà di grande interesse. Una vera e propria sacca di resistenza che si oppone all’omologazione imperante.

Leave A Response