presS/Tletter
 

Il pozzo di Facebook – di Marco Ermentini

Spesso ci interroghiamo sulla sostanza della comunicazione on line e sul reale impatto nella nostra vita. I social network sono un gran strumento ma possono divenire nuove dipendenze. Forse dovremmo imporci regole di limitazione creando spazi e momenti in cui la tecnologia, nelle sue forme più nocive, sia bandita.

È curioso constatare come  questi problemi fossero già evidenti 1900 anni fa.

Sentite cosa scriveva il geniale Luciano di Samosata ( in “Una storia vera” ci descrive cosa succede sulla luna): “Un grandissimo specchio sta sopra un pozzo non molto profondo: chi scende nel pozzo ode tutte le parole che si dicono da noi sulla terra; e chi guarda nello specchio vede tutte le città ed i popoli, come se li avesse innanzi; ed io ci vidi tutti i miei, ed il mio paese; se essi videro me non saprei accertarlo. Chi non crede tutte queste cose, se mai monterà  lassù, saprà come io dico il vero.”

Leave A Response