presS/Tletter
 

Vietato non toccare! – di Marco Ermentini

Stamattina sono uscito da casa e, come facciamo tutti noi, ho chiuso la porta d’ingresso. Tutti i giorni e per molte volte compiamo questa azione senza pensarci troppo. Ma in realtà cosa abbiamo fatto? Abbiamo afferrato la maniglia della porta. Ma cos’è la maniglia? È chiaro a tutti che la maniglia è fatta per la mano, cerca la mano, si adatta alla mano. Il nome è dal latino MANICULA, diminutivo di MANUA, in sostanza è ciò che riempie la mano. La maniglia della porta d’ingresso è la stretta di mano della casa. È un p’ò il biglietto da visita della casa, è necessario toccarla. È impossibile non toccarne la superficie, è un istinto naturale a cui non ci si può sottrarre.

Pensandoci bene, Il tatto è un senso dimenticato in architettura mentre riveste un ruolo molto importante nella nostra percezione.  Il tatto è proprio la caratteristica nascosta della vista. Il piacere o la repulsione che una materia ci può procurare dipende spesso da  questi fattori.

Forse una maggiore consapevolezza dell’importanza dei nostri sensi, e in particolare del tatto ci può aiutare a riscoprire una cosa molto importante e perduta che la vita ci offre gratuitamente tutti i giorni:  la magia del reale e della concretezza.

Leave A Response