presS/Tletter

Città della poesia di Davide Vargas

Il nutrimento dell’architettura [13] – di Davide Vargas

Il nutrimento dell’architettura [13] – di Davide Vargas

Mi hanno chiesto un disegno per un libro d’artista. Avrebbe dovuto raccontare il percorso fino al castello di Lamont Young. Solo che ho sbagliato itinerario e sono arrivato ad un altro edificio. Il più famoso Aselmeyer Castle. Ho disegnato e pensato. Poi l’editore mi ha spiegato che avrei dovuto invece raggiungere villa Ebe. Sul fianco [...]

settembre 26, 2015 Davide Vargas Città della poesia di Davide Vargas, Parole 0

Il nutrimento dell’architettura [12] – di Davide Vargas

Il nutrimento dell’architettura [12] – di Davide Vargas

Amicizia.1 L’amicizia nutre ogni cosa. Mi sono laureato con Riccardo Dalisi. Nel secolo scorso. Poi abbiamo fatto delle cose insieme. La chiesa di Lioni, ad esempio. Nel 1981, un’esperienza progettuale che mi ha formato più di ogni altra cosa. Ma anche grafica. Il disegno che ne rappresentava lo spazio e l’idea è stato il mio [...]

settembre 23, 2015 Davide Vargas Città della poesia di Davide Vargas, Parole 0

Il nutrimento dell’architettura [11] – di Davide Vargas

Il nutrimento dell’architettura [11] – di Davide Vargas

Il mio amico Luigi Spina mi ha mostrato queste Madonne e mi ha chiesto un pensiero. Ho scritto questo: Portano in grembo un bambino incoronato benedicente. Le mani aperte in un cenno morbido e gli occhi fissi in avanti. Seduti sul trono esprimono la misteriosa ambivalenza dell’immobilità e dell’incedere. E se guardi con altri sensi [...]

settembre 11, 2015 Davide Vargas Città della poesia di Davide Vargas, Parole 0

Il nutrimento dell’architettura [10] – di Davide Vargas

Il nutrimento dell’architettura [10] – di Davide Vargas

Vado spesso a Trani. Anni fa ho conosciuto Umberto Riva. A proposito di casa Miggiano a Otranto raccontava della generosità della pietra locale e degli operai che la segavano [come burro] e modellavano. A Trani il colore dell’aria si impasta del giallo tenue della stessa pietra e dell’indaco del mare e dei toni della terra [...]

giugno 6, 2015 Davide Vargas Città della poesia di Davide Vargas, Parole 0

Il nutrimento dell’architettura [9] – di Davide Vargas

Il nutrimento dell’architettura [9] – di Davide Vargas

Siamo strade, scrivevo in “Racconti di qui” (tullio pironti editore 2009). Ma siamo anche pagine di un racconto. Oh, di un genere particolare. Che si fa leggere solo a chi ha occhi aperti. Significa che ha i sensi allertati. I corto circuiti della presenza e della memoria. Si susseguono storie. Sulle facciate delle case, i [...]

maggio 31, 2015 Davide Vargas Città della poesia di Davide Vargas, Parole 0

Il nutrimento dell’architettura [8] – di Davide Vargas

Il nutrimento dell’architettura [8] – di Davide Vargas

Jean Cocteau è un poeta. Ma anche scrittore, saggista, drammaturgo, sceneggiatore regista e attore. O forse: è un poeta perché è tutte queste altre cose. Se le porta dentro attraversando la realtà. E dalla realtà prendendosi tutto il possibile. Come un cannibale gentile. Disegni (edizioni Clichy, 2015) è un libro di linee. Che si congiungono [...]

maggio 23, 2015 Davide Vargas Città della poesia di Davide Vargas, Parole 0

Il nutrimento dell’architettura [7] – di Davide Vargas

Il nutrimento dell’architettura [7] – di Davide Vargas

Ancora sul disegno di architettura. Oltre la penna e la matita. In realtà è qualcosa d’altro a cui non so dare un nome. Ma il disegno [di architettura] è prefigurazione di uno scenario. Credibile, come dicevo a proposito di Paul Rudolph. Cioè qualcosa che si aspiri a immettere nel mondo. Futuro e basta. Ci sono [...]

maggio 18, 2015 Davide Vargas Città della poesia di Davide Vargas, Parole 0

Il nutrimento dell’architettura [6] – di Davide Vargas

Il nutrimento dell’architettura [6] – di Davide Vargas

Cercavo un libro e ne ho trovato un altro. Cercavo Mario Vargas Llosa e ho trovato Jonathan Safran Foer. Ma Tree of Codes è uno strano libro. Ogni pagina è intagliata con la taglierina che salva solo poche parole. In ogni pagina i tagli sono diversi. Per cui aprendo il libro a caso ti trovi [...]

maggio 9, 2015 Davide Vargas Città della poesia di Davide Vargas, Parole 0

Il nutrimento dell’architettura [5] – di Davide Vargas

Il nutrimento dell’architettura [5] – di Davide Vargas

Sono stato a Roma a trovare mia figlia. Vive dalle parti del MACRO. Un’ occasione per andare a vederlo. In una bella domenica di sole tiepido ho attraversato un quartiere senza negozi. E senza gente. Con una particolare luce rosata sui basamenti di travertino dei palazzi. Sugli spigoli delle lastre. Nei pori. Si adagia, la [...]

maggio 2, 2015 Davide Vargas Città della poesia di Davide Vargas, Parole 0

Il nutrimento dell’architettura [4] – di Davide Vargas

Il nutrimento dell’architettura [4] – di Davide Vargas

Al PAN di Napoli c’è una mostra su Milo Manara. Non è necessario aggiungere che Manara è un grande disegnatore e illustratore. Le tavole di avventura sono per me le più belle. Il tratto è netto e vive dentro campiture pulite. Ho sempre cercato di assimilare dai fumetti un modo di disegnare. I cieli ad [...]

aprile 25, 2015 Davide Vargas Città della poesia di Davide Vargas, Parole 0