presS/Tletter

Parole

Il nutrimento dell’architettura [65] – di Davide Vargas

Il nutrimento dell’architettura [65] – di Davide Vargas

Questo è un nutrimento personale. So che non si dovrebbe mai parlare delle proprie cose, ma cerco di fare una riflessione che vada oltre. Mi capita di avere il picco di felicità [si può pure usare questa parola] nei confronti di un lavoro nel momento in cui facciamo le fotografie. Paradossalmente, più di quando l’opera [...]

marzo 19, 2017 Davide Vargas Città della poesia di Davide Vargas, Parole 0

Muratori e Muratorini d’Italia unitevi, non disperdetevi! – di Eduardo Alamaro

Muratori e Muratorini d’Italia unitevi, non disperdetevi! – di Eduardo Alamaro

Ei fu. Giorgio Muratore è muorto, bello e bbuono, ‘e subbito, a Roma, la settimana scorsa, l’8 marzo, festa della donna. Una prece. Sull’ultima nostra PresS/T ho letto il bel medaglione che dell’illustre defunto ha modellato con maxima cura Massimo Locci. Ritratto di prima mano, di ottima manella, scritto con affetto e manifesto rispetto, avendo [...]

marzo 19, 2017 Eduardo Alamaro Parole 0

170316_La negazione dell’immaginario urbano: verso una vita resiliente – di Felice Gualtieri

170316_La negazione dell’immaginario urbano: verso una vita resiliente – di Felice Gualtieri

All’interno delle discipline consolidate, nei settori politici di alto livello (come in quello europeo o almeno di ciò che resta), nei circoli ufficiali volgarmente definiti “mainstrem”,  dubitare del supremo principio della vita urbana ci espone al pericolo della marginalità;  è come toccare i fili dell’alta tensione:  si rischia la folgorazione e di rimanere sotto i [...]

marzo 19, 2017 Felice Gualtieri Parole 0

Dialetti Architettonici (pillole): Gereja Ayam, la Chiesa a forma di colomba – di Carlo Giibino

Dialetti Architettonici (pillole): Gereja Ayam, la Chiesa a forma di colomba – di Carlo Giibino

Prendendo spunto dal maestro Bruno Zevi, il quale dedicò uno splendido saggio sull’edilizia anonima, “popolare”, estromessa dalla storia dell’arte e dell’architettura, quella delle campagne ma soprattutto delle informi, derelitte periferie urbane; il Rock estremo architettonico, adoro questa locuzione, e il suo rapporto con la cacofonia ambientale, si pongono interrogativi ai quali solo di rado si [...]

marzo 19, 2017 Carlo Gibiino Parole 0

Navigare a Pompei – di Eduardo Alamaro

Navigare a Pompei – di Eduardo Alamaro

Stasera non ho molta voglia di scrivere. Sono molto addolorato per la morte di Giorgio Muratore dell’Archiwatch, blog al quale ho molto partecipato negli anni scorsi. Nel tempo utilmente passato tra architettura e arti decorative. Una prece al Muratore e un incoraggiamento agli orfani muratorini, tutti noi. Sintetizzo quindi il mio “Piatto del giorno” con [...]

marzo 15, 2017 Eduardo Alamaro Parole 0

Il nutrimento dell’architettura [64] – di Davide Vargas

Il nutrimento dell’architettura [64] – di Davide Vargas

Beniamino Servino è mio amico. Anzi fratello minore, come scrive chiamandomi maggiore nella dedica del suo ultimo libro Vacua Forma con Verbus Editrice. Me lo regala in una mattinata dove, come ci capita ogni tanto, parliamo e ci confrontiamo. Perciò sono nelle condizioni migliori per scriverne. Posso dire quello che voglio. Beniamino disegna, e si [...]

marzo 15, 2017 Davide Vargas Città della poesia di Davide Vargas, Parole 0

170306_ Pritzker 2017 l’evidenza di una crisi – di Felice Gualtieri

170306_ Pritzker 2017 l’evidenza di una crisi – di Felice Gualtieri

Negli ultimi giorni, molte sono state le opinioni e i punti di vista (anche diversi) sulla recente assegnazione del Pritzker allo studio spagnolo degli RCR. Da un lato, per chi ne conosce il lavoro,  il dato non segna un capovolgimento radicale nelle questioni primarie del fare architettura, ma dall’altro sancisce, con sempre maggiore consapevolezza, un [...]

marzo 14, 2017 Felice Gualtieri Parole 0

Solo il tempo d’una DIA-caffè… – di Eduardo Alamaro

Solo il tempo d’una DIA-caffè… – di Eduardo Alamaro

AAA … a sssproposito di pensioni e tensioni, vizi e vitalizi, emolumenti e monumenti, … leggi e privi-leggi, agli & travagli d’architettura …, leggo nell’ultima ‘e PresS/T dell’astronauta Christian che … … AAA andrebbe abolito quel delizioso privilegio AAAancora in voga, specie nei piccoli paesi del cordiale Sud, per cui, quando arriva l’AAAarchitetto a casa, [...]

marzo 6, 2017 Eduardo Alamaro Parole 1

Italia: il paese degli architetti…senza lavoro – di Carlo Giibino

Italia: il paese degli architetti…senza lavoro – di Carlo Giibino

L’Italia rimane il maggior produttore di Architetti in Europa. E forse anche il maggior esportatore. A parte la Germania, l’altro paese in Europa dove si viaggia oltre i 100.000 operatori, in Francia, Spagna e Regno Unito gli architetti sono circa 30.000, con incrementi annui di circa 800/1000 unità. Una differenza consistente. Se si guarda al | parki dla dzieci [...]

marzo 6, 2017 Carlo Gibiino Parole 0

Il nutrimento dell’architettura [63] – di Davide Vargas

Il nutrimento dell’architettura [63] – di Davide Vargas

  Prendo dalla mia libreria il bellissimo libro di Bruno Zevi: Erich Mendelsohn Opera Completa, Etas Kompass del 1970. Perché arrivi a questo volume è tutta un’altra storia legata a una specie di rievocazione dei miei viaggi giovanili sugli itinerari degli architetti che più mi colpivano. Nel 1982 sono andato a visitare le sue cose [...]

marzo 6, 2017 Davide Vargas Città della poesia di Davide Vargas, Parole 0