La campagna mediatica #coglioneNo lanciata nei giorni scorsi per sensibilizzare l’opinione pubblica nei confronti dei lavori creativi e del loro sfruttamento ha suscitato numerose reazioni. La risposta indignata è stata unanime da più parti. Il lavoro creativo va pagato. Non può più bastare dire “ti offro una grande visibilità, sei giovane, hai fatto [...]